Faq domande in merito allart. 1 del capitolato

faq domande in merito allart. 1 del capitolato

Il Territorio. I Comuni. Servizi offerti. Menu principale Edilizia Abitativa.

Oblong leaf shape examples

Servizi offerti Bacheca del Lavoro. Bike Sharing. Commissione per la Pianificazione Territoriale e Paesaggistica. Diritto allo Studio. Distretto Famiglia Degli Altipiani Cimbri. Edilizia Abitativa. Politiche Giovanili. Servizio A. Servizio Socio-Assistenziale. Sportello Periferico della Provincia Autonoma di Trento. Menu di navigazione Servizi offerti Presentazione. Edilizia Pubblica. Locazione di alloggi. Graduatorie locazione alloggio a "canone sostenibile". Contributi integrativo sul canone di locazione.

Interventi edilizia abitativa agevolata. FAQ Domande Frequenti. Approvazione Graduatorie. Approvazione Graduatorie L. Strumenti di ricerca Cerca Cerca.

Testo del documento. Questionario di valutazione E' stata utile la consultazione della pagina? E' stato facile trovare la pagina? La mia e-mail facoltativa. Segnalo il seguente problema:. Virtual Tour: alla scoperta del nostro territorio!

Link Utili.Richiesta circa all'art. In merito alle certificazioni rilasciate da diverse Amministrazioni o Enti pubblici di cui al punto Dal momento che le attestazioni di buon esito richieste non possono essere prodotte dalla concorrente in quanto devono essere richieste dalla Vs. Per quanto riguardo il possesso del requisito di cui al punto In riferimento alla lettera w del punto Confermate che il modello di riferimento risulta modello D?

Si ricorda che le ore del fisioterapista sono distribuite sui 5 giorni settimanali e le 24 ore della lavanderia sono su 6 giorni settimanali. Si chiede conferma che le ore notturne degli operatori OSS sono ricomprese nel monte ore annuo pari a Nel disciplinare di gara al punto Vi informiamo che i certificati rilasciati da committenti pubblici a favore di organi della Pubblica amministrazione ed ai privati gestori di pubblici servizi, a seguito del disposto dell'art.

Cosa si intende per copia autentica? Si chiede l'inventario completo di tutta la dotazione presente in struttura oggetto del servizio. Gli operatori economici possono prendere visione delle attrezzature esistenti nella struttura durante il sopralluogo.

Visto il disciplinare di gara all' art. Si richiede chiarimento inerente a : Lgs 15 del 04 Aprile e s. Al punto 3. La scrivente risulta essere esente da ogni forma di imposta di bollo in base all'art. Per lo presente gara vige l'obbligo di assorbimento del personale attualmente operativo presso lo Residenza Protetta "S. Si specifica in particolare che : - l'obbligo di riassorbimento dei lavoratori alle dipendenze dell'appaltatore uscente, nello stesso posto di lavoro e nel contesto dello stesso appalto, deve essere armonizzato e reso compatibile con l'organizzazione di impresa prescelta dall'imprenditore subentrante.

L'organigramma, il timing operativo e il programma del corso di formazione del personale con indicazione del numero annuale di interventi e contenuto degli stessi devono essere compresi nelle 30 pagine di progetto o ad es. AI punto 3 del disciplinare di gara, alla lettera b viene richiesto "qualifiche e competenze del personale preposto alla gestione ed organizzazione dei servizi; in particolare devono essere forniti i curricula del direttore e del sostituto", si intende il CV del direttore sanitario e del suo sostituto?

Nel primo caso, con quale criterio di valutazione elencato nella tabella al punto 3. Nel secondo caso, con quale criterio di valutazione elencato nella tabella al punto 3.

Si sollecita infine la pubblicazione delle planimetrie in formato DWG per procedere alla resa dei layout degli spazi in cui saranno collocate le attrezzature proposte. Si chiede, cortesemente, conferma che per l'assistenza infermieristica non sia richiesta la copertura del turno notturno. Per servizi analoghi si intendo servizi prestati presso strutture residenziali per anziani.

In riferimento alla compilazione del "Modello C ", riguardante le Dichiarazioni di cui all'art. Si richiede che tutti i soggetti siano nominati singolarmente nella dichiarazione. SV - Appalto Risposta Si conferma: la cauzione provvisoria va intestata al Comune di Pietra Ligure. Domanda 4 In merito alle certificazioni rilasciate da diverse Amministrazioni o Enti pubblici di cui al punto Home Provvedimenti e normativa Albo delle deliberazioni del Consiglio Atto. L'ANCE ha richiesto a questa Autorita' un parere in merito alla legittimita' del comportamento di alcune stazioni appaltanti che incorporano nella rata di saldo anche l'ultima rata di acconto, qualora, per effetto di variazioni in diminuzione intervenute nel corso dell'esecuzione, l'importo residuale dei lavori non raggiunga quello stabilito nel capitolato speciale per il pagamento delle rate stesse.

Comportamento questo, dovuto al fatto che una simile eventualita' non e' normativamente prevista; infatti, l'art. Da quanto sopra, a parere dell'ANCE deriverebbe un aggravio per l'appaltatore, il quale per la liquidazione dell'importo residuo dei lavori eseguiti, deve attendere l'effettuazione del collaudo provvisorio, termine, questo, previsto per i pagamento della rata di saldo.

La suddetta problematica e' stata sottoposta all'attenzione dei firmatari dei Protocolli d'intesa con questa Autorita', i quali non hanno formulato valutazioni. Al fine di fornire una soluzione alla problematica sollevata dall'ANCE, deve preliminarmente evidenziarsi che negli appalti pubblici di lavori la previsione contrattuale di acconti in corso d'opera costituisce per l'amministrazione committente un obbligo, poiche' negli atti posti a base di gara, e segnatamente nel capitolato speciale di appalto, e' tenuta a prevedere la corresponsione sia di acconti con le relative modalita' e tempi di liquidazione ex art.

Gli acconti rappresentano delle mere anticipazioni sul corrispettivo ed hanno la finalita' di agevolare l'attivita' dell'appaltatore evitandogli un eccessivo ricorso al credito bancario o all'autofinanziamento.

Provincia di Savona

Mentre la rata di saldo e' corrisposta entro 90 giorni dall'emissione del certificato di collaudo provvisorio o del certificato di regolare esecuzione art. Tali pagamenti, tuttavia, sono legati alla prestazione di preventive garanzie fideiussorie. Per gli acconti costituisce sufficiente copertura la cauzione definitiva di cui all'art.

Per il pagamento della rata di saldo, invece, risulta necessaria una garanzia fideiussoria ai sensi degli artt. Riguardo alla suddetta rata di saldo, deve rilevarsi che, come pure precisato nella Determinazione n. La suddetta ritenuta viene svincolata, previa liberatoria degli Enti Previdenziali interessati, solo con la rata di saldo, corrisposta a fronte del prezzo pattuito per l'opera realizzata sulla base delle risultanze del conto finale.

Riguardo, invece, alla disciplina delle varianti in diminuzione, brevemente si rileva che l'art. Quest'ultimo, infatti, all'art. Aggiunge il comma 2 dell'art. Dall'esame della disciplina dei pagamenti e delle varianti in diminuzione, sopra illustrate, possono trarsi le seguenti considerazioni.

In primo luogo, dalla medesima disciplina emerge che non esistono previsioni normative o regolamentari che riconoscano in capo alla stazione appaltante la facolta' di corrispondere l'ultima rata di acconto unitamente alla rata di saldo; i pagamenti di queste ultime, infatti, vengono regolati in maniera ben distinta, perche' differenti sono le finalita' perseguite e le garanzie richieste per i due istituti: le rate d'acconto, dirette al pagamento graduale del corrispettivo dell'appalto, e legate alla cauzione definitiva ex art.

D series map sensor

In secondo luogo, deve rilevarsi che l'eventuale variante in diminuzione, intervenuta ed effettuata per volonta' della stazione appaltante, quindi non dipendente da causa imputabile all'appaltatore, non dovrebbe ricadere sulla posizione economico-contrattuale di quest'ultimo, il quale abbia eseguito correttamente le lavorazioni oggetto dell'appalto, ed abbia, quindi, maturato il relativo diritto al pagamento. Non va, infatti, dimenticato che, come affermato nella gia' citata Determinazione n.

Sembrerebbe, pertanto, ammissibile una deroga alla disciplina dei pagamenti delle rate d'acconto, in presenza di circostanze dipendenti dal comportamento dell'amministrazione appaltante ed in grado di incidere negativamente sulla gestione dell'appalto. Del resto, l'ammissibilita' di una deroga alle disposizioni del capitolato speciale relative ai pagamenti, e' prevista anche dallo stesso art. Una simile disposizione, che ammette la possibilita' di corrispondere il pagamento in acconto per gli importi maturati fino alla data di sospensione dei lavori, anche se non corrispondenti all'importo prestabilito, sebbene riferita a fattispecie differente da quella in esame, consente di ritenere ammissibile la deroga de quaove circostanze impreviste lo rendano necessario.

Conseguentemente, tale deroga potrebbe operare anche laddove l'appaltatore abbia dato esecuzione al contratto d'appalto, terminando i lavori, sebbene, a causa di una variante in diminuzione, non si raggiunga l'importo pattuito per il pagamento dell'ultima rata d'acconto.

Deliberazione n. Ritenuto in diritto Al fine di fornire una soluzione alla problematica sollevata dall'ANCE, deve preliminarmente evidenziarsi che negli appalti pubblici di lavori la previsione contrattuale di acconti in corso d'opera costituisce per l'amministrazione committente un obbligo, poiche' negli atti posti a base di gara, e segnatamente nel capitolato speciale di appalto, e' tenuta a prevedere la corresponsione sia di acconti con le relative modalita' e tempi di liquidazione ex art.

Strumenti di acquisto e negoziazione del MEPA (4/8/2019)

In base a quanto sopra considerato, Il Consiglio Ritiene che: - La stazione appaltante deve corrispondere l'ultima rata d'acconto, ancorche' non siano maturate le condizioni pattuite per il pagamento di quest'ultima, a causa di varianti in diminuzione, intervenute nel corso dell'esecuzione dei lavori; - e' opportuna l'introduzione, nel capitolato speciale d'appalto, di un'apposita clausola che preveda l'obbligo, per la stazione appaltante, di provvedere al pagamento dell'ultima rata di acconto anche qualora, per effetto delle varianti de quibus, non si raggiunga l'importo stabilito; - manda all'Ufficio Affari Giuridici perche' comunichi la presente deliberazione al soggetto istante.

Minghetti, 10 - Roma - c.Decreto del Ministro dei Lavori Pubblici 19 aprilen. Regolamento recante il capitolato generale d'appalto dei lavori pubblici, ai sensi dell'articolo 3, comma 5, della legge 11 febbraion.

faq domande in merito allart. 1 del capitolato

Contenuto del capitolato generale. Il capitolato generale d'appalto, in prosieguo denominato capitolato, contiene la disciplina regolamentare dei rapporti tra le amministrazioni aggiudicatrici e i soggetti affidatari di lavori pubblici. Le disposizioni del capitolato devono essere espressamente richiamate nel contratto di appalto; esse si sostituiscono di diritto alle eventuali clausole difformi di contratto o di capitolato speciale, ove non diversamente disposto dalla legge o dal regolamento.

Ai fini del presente capitolato per regolamento si intende il regolamento di cui all' articolo 3 della legge 11 febbraion.

Olorun to tobi by ayefele

Domicilio dell'appaltatore. Tutte le intimazioni, le assegnazioni di termini ed ogni altra notificazione o comunicazione dipendente dal contratto di appalto sono fatte dal direttore dei lavori o dal responsabile unico del procedimento, ciascuno relativamente agli atti di propria competenza, a mani proprie dell'appaltatore o di colui che lo rappresenta nella condotta dei lavori oppure devono essere effettuate presso il domicilio eletto ai sensi del comma 1.

Indicazione delle persone che possono riscuotere. Il contratto di appalto e gli atti di cottimo devono indicare:. La cessazione o la decadenza dall'incarico delle persone autorizzate a riscuotere e quietanzare deve essere tempestivamente notificata alla stazione appaltante.

faq domande in merito allart. 1 del capitolato

Condotta dei lavori da parte dell'appaltatore. L'appaltatore rimane responsabile dell'operato del suo rappresentante. Il mandato deve essere conferito per atto pubblico ed essere depositato presso l'amministrazione committente, che provvede a dare comunicazione all'ufficio di direzione dei lavori. L'appaltatore o il suo rappresentante deve, per tutta la durata dell'appalto, garantire la presenza sul luogo dei lavori.

Cantieri, attrezzi, spese ed obblighi generali a carico dell'appaltatore. L'appaltatore deve provvedere ai materiali e ai mezzi d'opera che siano richiesti ed indicati dal direttore dei lavori per essere impiegati nei lavori in economia contemplati in contratto. Disciplina e buon ordine dei cantieri.

Fursuit ebay

L'appaltatore, tramite il direttore di cantiere assicura l'organizzazione, la gestione tecnica e la conduzione del cantiere. Tutela dei lavoratori. L'appaltatore deve osservare le norme e prescrizioni dei contratti collettivi, delle leggi e dei regolamenti sulla tutela, sicurezza, salute, assicurazione e assistenza dei lavoratori.

Dell'emissione di ogni certificato di pagamento il responsabile del procedimento provvede a dare comunicazione per iscritto, con avviso di ricevimento, agli enti previdenziali e assicurativi, compresa la cassa edile, ove richiesto. L'amministrazione dispone il pagamento a valere sulle ritenute suddette di quanto dovuto per le inadempienze accertate dagli enti competenti che ne richiedano il pagamento nelle forme di legge.

Le ritenute possono essere svincolate soltanto in sede di liquidazione del conto finale, dopo l'approvazione del collaudo provvisorio, ove gli enti suddetti non abbiano comunicato all'amministrazione committente eventuali inadempienze entro il termine di trenta giorni dal ricevimento della richiesta del responsabile del procedimento.

Spese di contratto, di registro ed accessorie.Chi sono gli attuali gestori dei lotti di cui alla gara in oggetto? Cooperativa sociale onlus, Via Prandina 25, Milano. Rispetto ai requisiti di partecipazione alla procedura aperta per l'appalto dei servizi educativo, domiciliare e scolastico per persone minori e disabili, domiciliare per sostegno e cura delle persone fragili del vostro Comune, vi chiediamo conferma del fatto che, per nessuno dei tre lotti, non ci sia alcun tipo di richiesta rispetto ai requisiti economico-finanziari e tecnico organizzativi es.

Per ulteriori chiarimenti si rimanda alla :. Occorre dunque considerare come monte-ore minimo previsto quello di 15 ore indicato all'art. Risposta Si riporta quanto disposto dall'art. Da ultimo, si rileva la coerenza tra quanto disposto dall'art. Alla luce di quanto sopra esposto, si ritiene non sussista alcun elemento discriminatorio nei confronti di qualsivoglia concorrente. Da quanto tempo la cooperativa CO. Risposta CO. Quali sono gli importi di aggiudicazione degli appalti in essere?

A seguito di affidamento ex art. I tre lotti possono essere aggiudicati separatamente? E' possibile presentare offerta anche per un solo lotto. Non sono ammesse offerte in aumento [ Le ore di servizio previste da capitolato sono comprensive dei tempi di spostamento?

faq domande in merito allart. 1 del capitolato

Nel caso in cui non siano previste si chiede se siano a carico dell'aggiudicatario. Risposta Secondo quanto disposto dagli articoli 3 e 15 dei Capitolati speciali dei singoli lotti, alla cui attenta lettura si rimanda, le ore di servizio non sono comprensive dei tempi di trasferimento.

Si chiede lo storico dei chilometri percorsi dagli operatori in un anno per l'espletamento del servizio per ciascun lotto. Resta inteso che, per la quota dicompetenza dell'utente, non si costituisce alcun onere economico del Comune nei confronti della Ditta aggiudicataria e il rapporto economico intercorre direttamente tra la Ditta aggiudicataria e l'utente".

Le dichiarazioni di cui ai punti Si chiede il numero attuale degli assistiti presi in carico avendo curadi distinguere tra i diversi lotti. Si chiede se i tempi di trasferimenti risultino a carico dell'aggiudicataria ed in caso di risposta affermativa, si chiede lo spostamento in minuti per ciascuna ora lavorata, avendo cura di distinguere tra i diversi Lotti Risposta Secondo quanto disposto dagli articoli 3 e 15 dei Capitolati specialidei singoli lotti, alla cui attenta lettura si rimanda, le ore di servizio non sono comprensive dei tempi di trasferimento.

Nel punto Risposta E' possibile costituire un'unica cauzione provvisoria di importo pari alla somma degli importi stabiliti per ciascun Lotto cui si intende presentare offerta. In questo caso, la cauzione unica deve necessariamente, a pena di esclusioneriportare l'indicazione dei singoli specifici Lotti cui si riferisce la garanzia.

In particolare, ai fini del quesito posto, si evidenzia quanto disposto al comma 4 lettera d. Risposta Come correttamente evidenziato nel quesito posto, al punto Occorre preparare tre buste amministrative, tre offerte tecniche e tre offerte economiche oppure se ne prepara una sola di tutto? Risposta Il punto Con riferimento al quesito posto, si evidenzia quanto indicato dal punto Da ultimo, si richiama l'attenzione su quanto disposto dal successivo punto Risposta E' possibile far pervenire a mezzo corriere il plico contenente l'offerta e la documentazione per la gara in oggetto.

A questo proposito, si evidenzia quanto disposto dai punti In merito al Lotto n. In relazione al Lotto n. Si rimanda al prospetto dei chilometri percorsi dagli operatori nel periodo ottobre - settembre allegato in questa sezione del sito FAQ n. Dall'elenco del personale in carico all'attuale gestore inserito nella documentazione digara risulta, per il lotto 3, un coordinatore con inquadramento D3.

E' possibile conoscere la qualifica professionale, titolo di studio ed eventualeiscrizione all'albo? Risposta Nel quadro del personale impiegato nei Servizi attualmente in essere, pubblicato in questa sezione del sito FAQ n.D1: Con la presente siamo a richiedervi per ulteriore sicurezza se avete posto delle date di scadenza sia per le domande di chiarimento che per le i sopralluoghi. R1: Le domande di chiarimento dovranno pervenire entro 6 giorni naturali precedenti alla data di scadenza della presentazione delle offerte.

D2: Al punto III. Si chiede, inoltre, se confermato quanto sopra, della stessa si vuole la traduzione in italiano. D3: avremmo bisogno di un chiarimento circa la certificazione ISO Ai sensi dell'articolocomma 2 punto 3 del decreto legislativo n. D4: Al paragrafo III. Si chiede cortesemente di specificare se per settore oggetto della presente gara si intende il settore informatico in generale e quindi possono essere inserite referenze relative alla vendita anche di server, di storage, di apparati pc, etc D5: Al paragrafo III.

R5: Si conferma che il requisito richiesto nella sezione III. Il CRS4, comunque, richiama integralmente il comma 3 dell'articolo 41 del decreto legislativo n. R6: Si. D7: Relativamente al punto 5 "Servizio di installazione del sistema" del documento "Capitolato Tecnico - Procedura aperta n. La frase - secondo le specifiche fornite dal CRS4 - e' da intendersi che esistono dei test che sono forniti dal CRS4 atti a validare la soluzione? Qualora questo fosse il caso, e' possibile avere I dettagli dei test in questione strumenti da utilizzare, eventuali linee di comando etc.

Dato che il punto successivo D9: Quante porte a 10 Gbit e di che tipo fibra o rame gli switch core del cluster HPC possono mettere a disposizione per la connessione verso lo storage oggetto della fornitura? A quale latenza si fa riferimento seek time degli hard disk? R 1 Si fa riferimento sia ai dati di targa della macchina che alle caratteristiche degli hard disk installati.

FAQ Domande Frequenti.

Nel caso in cui venga offerta una soluzione operante come una black box in cui le uniche uscite sono le connessioni di front-end ovvero verso i circa nodi si possono trascurare questi vincoli relativi al back-end?

D Par 3. Questo tipo di architetture non separano il front end dal backend e garantiscono l'affidabilita' del sistema mediante meccanismi di replica dei dati tra moduli fisicamente indipendenti. Si chiede inoltre di specificare se i nodi che insistono sullo storage accedono contemporaneamente ai medesimi file dello storage.

I nodi che insistono sullo storage possono anche accedere contemporaneamente ai medesimi file dello storage. D Par 2.

D Par 4.A par. Il concorrente deve dar prova della sua costituzione da meno di 3 anni e del fatturato maturato. B par. C par. Infatti nel bando si precisa che le classi e le categorie SOA da possedere devono essere corrispondenti ai lavori ed interventi proposti dal concorrente che sono liberamente scelti ed individuati per il raggiungimento degli obbiettivi di investimento e di risparmio energetico. I tre anni antecedenti si intendono i tre anni riferiti ad esercizi finanziari completi ovvero Si precisa che il programma Elena non eroga alcun contributo finanziario ai concorrenti per il finanziamento degli investimenti degli interventi di riqualificazione energetica.

Le percentuali di risparmio previste particolarmente sfidanti sembrano strettamente connesse al finanziamento previsto dal programma ELENA; si richiede se tali percentuali sono inderogabili anche nel caso di copertura dell'investimento da parte dell'operatore senza impatti sul canone. Si ribadisce quanto specificato sopra: il programma Elena non eroga alcun contributo al concorrente per finanziare gli interventi di riqualificazione energetica che sono interamente a carico del concorrente aggiudicatario.

Relativamente all'art. Oppure dovremo considerare la somma del fatturato degli ultimi tre anni, e verificare che rispetti i parametri i singoli lotti? Chiediamo conferma del fatto che la Manutenzione Ordinaria cap. Ad integrazione e specificazione dei capitoli 6.

Infine, chiediamo se la Manutenzione Ordinaria cap. Per il conteggio dell'investimento minimo oltre alle spese strettamente connesse alle opere quali fornitura del materiale, posa in opera, progettazioni, sicurezza, ecc L'importo indicato dal concorrente a titolo di investimento deve riguardare unicamente i costi sostenuti per realizzare gli interventi di riqualificazione dell'impianto in osservanza dell'oggetto del servizio contrattuale. Non sono ammissibili spese e costi diversi come quelle indicate a titolo esemplificativo.

Si faccia riferimento quanto previsto ai punti 5. In particolare si veda quanto previsto al punto 5. Si richiede conferma in merito al fatto che il sopralluogo obbligatorio possa essere eseguito da uno solo dei componenti dell'ATI costituenda.

Si richiede di confermare che la procedura di calcolo del risparmio garantito indicata nell'esempio nel documento excel allegato sia conforme con le indicazioni riportate nel Disciplinare di gara al punto 5.

Si chiede ai concorrenti di attenersi alle prescrizioni della documentazione di gara ed ai moduli forniti. Con riferimento al requisito previsto al punto III. Relativamente agli allegati da presentare nella busta A Documentazione Amministrativa, al paragrafo 5. Oltre alla proroga del termine fissato per la consegna dell'offerta si richiede tale proroga anche per l'inoltro di eventuali richieste di chiarimento.

Si richiede di chiarire se i consumi elettrici indicati nelle base line siano espressi in kWh elettrici al contatore oppure siano espressi in kWh di energia primaria includendo il rendimento medio di produzione del parco elettrico nazionale.

I consumi elettrici indicati in baseline sono espressi in kWh elettrici e non in energia primaria. In alcuni casi, tuttavia, sono presenti delle discordanze anche significative. Si richiede, pertanto, di chiarire a cosa sono dovute tali differenze. Tali tabelle indicano il peso delle due componenti energia elettrica ed energia termica.

Si richiede, pertanto, di chiarire se il consumo di baseline indicato in ALL01 sia corretto e, in caso affermativo, di chiarire la differenza rispetto alla Diagnosi Energetica. Qualora la Diagnosi Energetica fosse parziale, si richiede di pubblicare nel portale ftp la Diagnosi Energetica completa o quella relativa al sistema edificio- impianto mancante POD ITE Si richiede, pertanto, come ci si deva comportare in tali casi".

Con riferimento al chiarimento in oggetto, ad ulteriore integrazione e precisazione della FAQ n. Si veda lo schema allegato. I costi relativi all'attuazione della sicureza sono stimati dal concorrente in sede di offerta; essi non possono essere inferiori a quelli stimati posti nella documentazione di gara. Si faccia riferimento alla documentazione di gara ed in particolare all'art.


comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *